"La mia passione per il ritratto fotografico ha a che fare, credo, con il mio desiderio di conoscere le persone. La macchina fotografica è per me un mezzo per entrare in comunicazione con mondi diversi dal mio e per stabilire un contatto che, spesso, non si esaurisce con la fine del lavoro ma dura come amicizia vera e propria". 

 

Romagnolo di Cervia, Ennio D'Altri vive e lavora da anni a Bologna, sua città d'adozione. Ha lavorato alla Cineteca Comunale di Bologna dal 1980 al 1998 alimentando così la sua passione per il ritratto fotografico in bianco e nero. Ha scelto di esporre, prevalentemente in spazi non istituzionali, quelli che permettono un contatto più diretto con il pubblico. Ha esposto a Bologna ed in altre città italiane; una raccolta considerevole è conservata presso L'Università di Parma.

Nella sezione Ero-Click espone una selezione di ritratti di Eva Robin's e alcuni scatti della serie intitolata per l'occasione "Promenade Ero-Tic".